/ Palestina / Cisgiordania, forze israeliane arrestano bambini palestinesi

Cisgiordania, forze israeliane arrestano bambini palestinesi

Redazione on 13 marzo 2019 - 01:58 in Palestina, Primo Piano

Le forze militari israeliane hanno arrestato sabato sera due bambini palestinesi mentre giocavano davanti alle loro case, a est di al-Bireh City, nel distretto centrale della Cisgiordania di Ramallah.

Bambini-palestinesi-cisgiordaniaGli abitanti della zona hanno dichiarato all’agenzia palestinese Ma’an che le forze militari israeliane hanno fatto irruzione nella città di al-Bireh, sparando proiettili di gomma rivestiti di gomma e bombe lacrimogene, prendendo di mira i giovani palestinesi. Durante il raid, le forze militari israeliane hanno trovato i due bambini che giocavano davanti alle loro case e li hanno aggrediti.

Fonti locali hanno aggiunto che, in seguito all’assalto, i soldati israeliani hanno arrestato i due bambini e li hanno portati nell’insediamento illegale israeliano di Psegot, che è stato costruito su terre appartenenti ai residenti della città di al-Bireh. I due bambini sono stati identificati come Muhammad Anwar Abu Muslem, 8 anni, e Mahmoud Bassam Abu Muslem, 11 anni.

Secondo il gruppo per i diritti dei prigionieri, Addameer, ci sono 5.440 prigionieri palestinesi detenuti nelle carceri israeliane, tra cui 209 minori, 46 dei quali sotto i 16 anni.

Le forze di sicurezza israeliane continuano ad abusare dei bambini palestinesi detenuti in Cisgiordania, mentre il numero di bambini palestinesi arrestati dalle forze israeliane è più che raddoppiato da ottobre 2015, secondo un rapporto pubblicato da Human Rights Watch.

di Redazione

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi