Usa salvano terroristi Daesh in Afghanistan

Usa
Visualizzazioni : 35

Il portavoce afghano dei talebani, Zabiullah Mujahid, ha dichiarato che gli elicotteri militari Usa hanno di nuovo aiutato i terroristi di Daesh (Isis) salvandoli da un assedio nell’Afghanistan orientale.

Zabiullah Mujahid ha dichiarato che mentre i suoi compagni la scorsa settimana hanno lanciato una grande operazione militare contro i terroristi dell’Isis nella provincia di Kunar, gli Stati Uniti stanno cercando di evacuare i militanti di Daesh dalla zona. Le forze talebane hanno ripulito gran parte delle aree di Kunar dall’assedio di Daesh, ha dichiarato il portavoce talebano, aggiungendo che anche i residenti locali si sono schierati con i talebani nella guerra contro Daesh.

Secondo Mujahid, un gruppo di leader di Daesh che erano stati circondati dai talebani nella regione di Kunar sono stati salvati dall’assedio talebano dagli elicotteri statunitensi e trasportati in aereo in un’altra regione. Questa è l’ennesima volta che le truppe americane salvano i leader dell’Isis in Afghanistan e li trasferiscono in basi militari sicure.

All’inizio di gennaio, un certo numero di prigionieri, tutti membri anziani di Daesh, hanno fatto irruzione da una prigione talebana nel nord-ovest dell’Afghanistan dopo che le truppe statunitensi li hanno aiutati a fuggire attraverso un’operazione sotto copertura.

Nel 2018, l’ex ministro della Difesa iraniano, Ahmad Vahidi, aveva avvertito delle continue iniziative di Washington per creare tensioni e crisi nella regione, affermando che il gruppo terroristico di Daesh stava prendendo piede in Afghanistan. Vahidi aggiunse che le potenze occidentali avevano appoggiato i terroristi e cercato di impedire la sconfitta dell’Isis in Iraq e in Siria. Da quando il gruppo terroristico è crollato in questi due Paesi, gli Usa hanno cercato di spostare gli elementi Isis in Asia centrale e in Afghanistan.

Anche il capo della sicurezza della Russia, Alexander Bortnikov, ha sollevato l’allarme su migliaia di terroristi appartenenti all’Isis che si stanno ammassando sul confine settentrionale dell’Afghanistan.

di Redazione

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi