Egitto: eliminate tutte le opposizioni, avanti con le elezioni farsa

Visualizzazioni : 19

di Redazione

Domenica s’è alzato il sipario sulla stucchevole sceneggiata delle elezioni in Egitto; si vota in 14 delle più popolose province, nelle altre 13 si voterà il 22 e 23 novembre. Con i Fratelli Musulmani fuori legge, le altre opposizioni brutalmente emarginate, media e giornalisti imbavagliati da leggi liberticide, i 596 seggi verranno occupati da sbiadite comparse chiamate in Parlamento per acclamare Al-Sisi, il nuovo faraone.

Dopo aver deposto nel 2013 il presidente Mohammad Morsi con un colpo di stato e spazzato via con una durissima repressione le proteste della Fratellanza (oltre 1.400 morti, migliaia di condannati ad una durissima carcerazione e molti a morte), il nuovo Presidente mira alla restaurazione dei vecchi assetti di potere, con la casta militare al centro e la riabilitazione dei vecchi fedeli di Mubarak.

Un blocco sociale che s’è impadronito di tutte le leve di potere militare, economico e politico, garantendosi enormi privilegi e un flusso ininterrotto di denaro alle proprie fallimentari attività iperprotette dallo Stato.

Sfruttando l’eterna scusa della minaccia terroristica, Al-Sisi s’è presentato come il garante della sicurezza e della pace sociale, ricevendo interessati riconoscimenti anche dall’Occidente, malgrado i sanguinosi fallimenti nel tentativo di pacificare il Sinai.

Nella realtà, ha instaurato un regime che fa rimpiangere quello di Mubarak e queste elezioni, prime da quando ha preso il potere e tenutesi con una costituzione-farsa che impedisce di fatto l’aggregarsi di una opposizione, suggelleranno il suo regno incontrastato.

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi