Yemen, ogni 10 minuti muore un bambino

Yemen
Visualizzazioni : 99

Yemen – La direttrice dell’Unicef, Henrietta H. Fore, lancia alla distratta comunità internazionale l’ennesimo allarme per denunciare le drammatiche condizioni umanitarie in cui versa la popolazione yemenita devastata da oltre tre anni di guerra. Questa crisi sta avendo un forte impatto soprattutto sui bambini. La Fore ha riferito che 400mila bambini yemeniti sono gravemente malnutriti e un bambino muore nel Paese ogni 10 minuti a causa di malattie prevenibili.

YemenDal marzo 2015, lo Yemen è vittima di una brutale aggressione militare condotta dalla coalizione guidata dall’Arabia Saudita e dagli Emirati Arabi Uniti, strategicamente sostenuta dagli Stati Uniti. I raid aerei sauditi hanno distrutto gran parte delle infrastrutture del Paese, ed è stato difficile per i gruppi fornire aiuti. Il conflitto ha fatto precipitare lo Yemen in quello che le Nazioni Unite hanno considerato la peggiore crisi umanitaria del mondo.

La Fore scrisse delle sue visite agli ospedali del Paese, descrivendo il fatto che “le madri tengono bambini fragili e gravemente malnutriti mentre i lavoratori psicosociali offrono consulenza ai bambini terrorizzati” e “i neonati nelle incubatrici lottano per ogni respiro. Questo è come appare un sistema sanitario al collasso in una zona di guerra”, ha scritto Fore. Ha citato alcuni degli indicatori del bilancio della guerra: metà delle strutture sanitarie nello Yemen sono non funzionali, metà dei bambini del Paese non hanno acqua pulita.

Croce Rossa ritira membri dallo Yemen

Il Comitato internazionale della Croce Rossa ha dichiarato di aver ritirato 71 membri dello staff internazionale dallo Yemen per le crescenti minacce alla sicurezza. “Mentre la delegazione in Yemen ha ricevuto numerose minacce in passato, non possiamo ora accettare ulteriori rischi a tre mesi dall’omicidio di un membro dello staff. La sicurezza del nostro team, che viene intimidito dalle parti in conflitto, è un prerequisito non negoziabile per la nostra presenza e il lavoro nello Yemen”, ha riferito l’organizzazione in una nota.

Ad aprile, membri della coalizione militare guidata dall’Arabia Saudita hanno ucciso l’operatore libanese del Comitato internazionale della Croce Rossa, Hanna Lahoud, nella città yemenita di Taiz.

di Giovanni Sorbello

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi