Yemen: Ansarullah l’unica risposta al terrorismo qaedista

Visualizzazioni : 24

di Redazione

I combattenti sciiti di Ansarullah sono riusciti a cacciare i terroristi di al-Qaeda anche dalla città strategica yemenita di Rada’. Il movimento di Ansarullah, che gode del sostegno di tribù alleate, ora ha il pieno controllo della città strategica, ha dichiarato ieri Ali Qahum, alto dirigente sciita.La situazione è calma nella città – aggiunge il leader – ed i terroristi di al-Qaeda sono sfuggiti nella vicina alla città di Ma’rib.

I rivoluzionari di Ansarullah hanno espresso la disponibilità a ritirarsi da Rada’ nel caso in cui l’esercito yemenita è in grado di riportare la pace e la sicurezza nella città violenza colpite. La città era sotto il controllo dei terroristi di al-Qaeda dall’inizio del 2012. Nel frattempo, il presidente dello Yemen Abd Rabbo Mansur Hadi ha sottolineato la necessità di una cooperazione con i combattenti sciiti, per ripristinare la sicurezza nel Paese.

Nel corso degli ultimi mesi, i miliziani di al-Qaeda hanno spesso effettuato attacchi contro le forze di sicurezza yemenite, ma hanno subito pesanti sconfitte da parte dei combattenti sciiti. Ad oggi il governo centrale non ha saputo e voluto contrastare la minaccia terroristica che attanaglia il Paese ormai da diversi anni. L’unico vero contrasto al terrorismo è arrivato dai combattenti di Ansarullah, intervenuti per riempire il vuoto lasciato dal governo.

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi