/ Attualità / Il wahhabismo non ha nessun collegamento con il sunnismo

Il wahhabismo non ha nessun collegamento con il sunnismo

Redazione on 16 settembre 2016 - 02:21 in Attualità, Primo Piano

di Giovanni Sorbello

Il clero saudita ha reagito con rabbia alle recenti osservazioni da parte del grande imam egiziano di Al-Azhar, lo sceicco Ahmed al-Tayeb, che ha escluso i salafiti dalla comunità sunnita. 

Nel corso di una conferenza a Grozny, in Cecenia, lo sceicco Tayeb ha dichiarato che i salafiti non sono sunniti. Le osservazioni hanno causato grande rabbia tra i chierici pro-governativi in Arabia Saudita. I chierici hanno riferito che la retorica utilizzata dal religioso egiziano durante la conferenza era più in linea con una politica di attacco al wahhabismo praticato in Arabia Saudita.

Diversi religiosi sauditi hanno dichiarato che la conferenza, a cui hanno partecipato diversi religiosi provenienti dall’Egitto e da altri Paesi a maggioranza sunnita, è stato un tentativo da parte del governo russo di approfondire il divario tra l’Arabia Saudita e l’Egitto. Non è prudente – continuano i religiosi sauditi – innescare crisi e innescare  divisioni nel mondo musulmano. Da quale pulpito arriva la predica, sarebbe curioso chiedere come se la passano la comunità sciita e le altre minoranze in Arabia Saudita.

Più di cento religiosi musulmani provenienti da vari Paesi, compresi la Russia, Siria, Turchia, India, Gran Bretagna, Libano, Egitto, Sud Africa e la Giordania, hanno partecipato dal 17 al 25 agosto alla conferenza di Grozny, hanno dissociato sunnismo dai gruppi terroristici Takfiri che stanno scatenando il terrore in Medio Oriente e non solo. Gli studiosi, la maggior parte di loro ben noti nel mondo musulmano, hanno dichiarato che i gruppi come Daesh, che combattono sotto la bandiera del wahhabismo, non hanno nessun collegamento con il sunnismo.

Il regime saudita, insieme ai suoi alleati, è tra i principali sponsor dei mercenari Takfiri. Il regime di Riyadh ha recentemente intensificato il suo sostegno ai terroristi a fronte della imminente liberazione da parte dell’esercito iracheno di Mosul, e della liberazione di Aleppo da parte dell’esercito siriano.

Comments are disabled

Comments are closed.

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi