Vaticano vuole espandere cooperazione culturale con Iran

Visualizzazioni : 8

Il “ministro della Cultura” del Vaticano ha elogiato la ricchezza della cultura iraniana e ha chiesto l’espansione dei legami bilaterali in diversi ambiti culturali con l’Iran.

Iran-vaticanoDurante un incontro avvenuto ieri con l’ambasciatore iraniano in Vaticano, Taha Hashemi, nella Città del Vaticano, il presidente del Pontificio Consiglio per la Cultura, Gianfranco Ravasi, ha espresso la speranza che le due parti possano rafforzare i loro legami culturali, in particolare puntando sul rafforzamento della presenza e aumentando le attività di artisti, pittori, calligrafi e musicisti iraniani in Vaticano.

Ha sottolineato il significato del cinema iraniano, della lingua e della letteratura persiana, e ha sollecitato a creare le condizioni necessarie per organizzare eventi congiunti che mettano in scena film religiosi e opere d’arte nella città del Vaticano.

Il funzionario iraniano, dal canto suo, ha dichiarato che l’Iran è pronto a potenziare la cooperazione bilaterale e lo scambio di delegazioni nel tentativo di approfondire i legami culturali ed educativi con lo Stato ecclesiastico.

Lo scorso mese, l’ambasciatore italiano in Iran, Mauro Conciatori, ha affermato che le relazioni culturali tra Iran e Italia continuano a crescere in modo coerente. Le relazioni culturali hanno una rotta esclusiva per se stessa, ha detto, aggiungendo che l’Italia non è preoccupata dei suoi legami culturali con l’Iran poiché vengono continuamente rafforzati. Ha fatto queste osservazioni a Teheran durante un incontro con il vice ministro della Cultura per gli Sffari artistici, Seyyed Mojtaba Hosseini.

di Redazione

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi