/ America / Unrwa, Stati Uniti tagliano finanziamenti

Unrwa, Stati Uniti tagliano finanziamenti

Redazione on 30 agosto 2018 - 08:56 in America, Primo Piano

In una drammatica espansione dei tagli agli aiuti ai palestinesi, gli Stati Uniti dovrebbero bloccare tutti i finanziamenti all’Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l’occupazione dei rifugiati palestinesi nel Vicino Oriente (Unrwa), l’organismo internazionale dedicato esclusivamente a fornire assistenza umanitaria ai palestinesi in tutto il Medio Oriente.

UnrwaLa decisione di porre fine al finanziamento americano all’agenzia umanitaria è stata presa in una riunione all’inizio di questo mese tra il genero del presidente americano Donald Trump e il massimo consigliere sul processo di pace israeliano-palestinese, Jared Kushner e il Segretario di Stato, Mike Pompeo. Nel corso dell’incontro, l’amministrazione Trump ha informato i “principali governi regionali” del suo piano nelle ultime settimane.

Un portavoce del Dipartimento di Stato ha rifiutato di commentare la scelta del governo americano, dichiarando solo che “la politica degli Stati Uniti riguardo all’Unrwa è stata oggetto di frequenti valutazioni e discussioni interne”.

Gli Stati Uniti sono stati i maggiori contributori dell’Unrwa, elargendo ogni anno all’agenzia circa 350 milioni di dollari. Ma la Casa Bianca ha annunciato a gennaio scorso che avrebbe trattenuto 65 milioni di dollari in assistenza all’agenzia come parte di una serie di tagli ai suoi aiuti ai palestinesi.

La decisione di porre fine a tutti i finanziamenti dell’Unrwa arriva pochi giorni dopo che il Dipartimento di Stato ha annunciato che avrebbe tagliato oltre 200 milioni di dollari in aiuti economici concessi per la Cisgiordania e Gaza, a seguito di una revisione dei programmi di aiuto ai territori palestinesi.

Unrwa condanna decisione Usa

L’agenzia di soccorso delle Nazioni Unite per i profughi palestinesi ha definito folle la decisione statunitense di tagliare i fondi all’agenzia. Il capo dell’Unrwa, Pierre Krahenbuhl, ha affermato che la decisione di Washington avrà un impatto sulla sicurezza regionale e minaccerà la dignità e la sicurezza umana di milioni di palestinesi. Anche il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, ha espresso preoccupazione circa la decisione degli Stati Uniti. L’Unrwa finanzia vari servizi educativi, sanitari e assistenziali per circa cinque milioni di palestinesi in Cisgiordania, Striscia di Gaza, Giordania, Libano e Siria.

di Giovanni Sorbello

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi