/ Europa / Turchia sospende stato di emergenza

Turchia sospende stato di emergenza

Redazione on 19 luglio 2018 - 12:24 in Europa, Primo Piano

Dopo due anni, il regime turco ha dichiarato cessato lo stato di emergenza imposto dopo il fallito colpo di Stato del 2016 in Turchia. Il presidente Rejep Tayyip Erdogan ha promesso di sollevare lo Stato di emergenza durante la sua campagna di rielezione il mese scorso. Tuttavia, ha affermato che il governo introdurrà una nuova legislazione antiterrorismo e intraprenderà azioni più severe contro le minacce alla sicurezza della Turchia.

stato di emergenzaIl disegno di legge di cui parla Erdogan sarà discusso oggi in parlamento. Sotto lo Stato di emergenza, centinaia di migliaia di persone sono state arrestate o licenziate dal lavoro. Sono stati accusati di sostenere il religioso dell’opposizione Fethullah Gulen, che vive negli Stati Uniti. Ankara lo accusa di aver organizzato il fallito colpo di Stato del 2016, ma Gulen ha sempre negato le accuse.

l fallito colpo di Stato in Turchia, è stato il tentativo di una parte minoritaria dell’Esercito di riprendere la perduta influenza sulla società turca prima d’essere definitivamente spazzata via. Un tentativo, beninteso, visto con estrema benevolenza in tutte le capitali della Nato, che hanno atteso in silenzio fino a quando il golpe è fallito, salvo dare una solidarietà di facciata a cose fatte.

In Turchia l’Esercito è stato da sempre il garante dello spirito laico e modernista con cui Kemal Ataturk ha forgiato la Turchia moderna, ma da 15 anni esso e la Magistratura, altro antico pilastro dello Stato, sono stati oggetto di una continua erosione di ruoli e funzioni fatta di epurazioni e leggi che ne hanno minato il potere.

Il malumore crescente delle due Istituzioni è stato intercettato da Fethullah Gulem, antico alleato di Erdogan ma da anni suo mortale nemico ora in esilio in Pennsylvania, che l’ha coagulata in una rete divenuta l’ossessione del Presidente turco e motivazione di continue purghe e procedimenti giudiziari.

di Redazione

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi