/ Attualità / Trump non cerca guerra con l’Iran, ma compiacere lobby israeliana

Trump non cerca guerra con l’Iran, ma compiacere lobby israeliana

Redazione on 10 maggio 2019 - 01:40 in Attualità, Primo Piano

Un importante analista e giornalista americano, Philip Weiss, ha dichiarato che il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, non sta cercando una guerra con l’Iran, ma sta semplicemente cercando di compiacere la lobby israeliana prima delle elezioni presidenziali del 2020.

Trump“Non credo che ci sarà una guerra, poiché questo rischia di comprometterne l’esito. Trump non vuole una guerra. Sa che distruggerebbe la sua presidenza per le elezioni del 2020”, ha dichiarato all’agenzia stampa iraniana Tasnim, Philip Weiss, fondatore e co-editore di Mondoweiss.net, quando gli viene chiesto della recente mossa di Washington di schierare un gruppo d’attacco in Medio Oriente come “messaggio” all’Iran.

Domenica scorsa, la Casa Bianca ha annunciato che la portaerei USS Abraham Lincoln e una task force sono stati schierati in risposta a “indicazioni e avvertimenti preoccupanti”. Una dichiarazione del Consigliere per la sicurezza nazionale John Bolton ha riferito che gli schieramenti erano destinati “a inviare un messaggio chiaro e inequivocabile all’Iran secondo cui qualsiasi attacco agli interessi degli Stati Uniti o su quelli dei nostri alleati incontrerebbe una forza inesorabile”.

Weiss ha aggiunto: “He (Trump) sta semplicemente cercando di compiacere la lobby israeliana nella politica statunitense. Ha bisogno di loro per le elezioni del 2020. Ha bisogno dei soldi di Sheldon Adelson e altri vecchi sostenitori di Israele che prendono in parola Netanyahu. Questa è tutta la performance di Trump. “Anche se la sua amministrazione ora è carica di neoconservatori sciocchi, credo che Trump manterrà qualsiasi vera belligeranza. Anche se questo è un comportamento sconsiderato”.

Weiss ha inoltre affermato che la stampa statunitense non è abbastanza scettica, che è anche un pericolo, anche se l’opposizione democratica è schietta su questi piani, e questa è una buona cosa.”Molti candidati democratici hanno promesso di dissuadere gli Stati Uniti dal partecipare ad una eventuale operazione militare contro l’Iran. Speriamo tutti che prevalgano le teste più fredde, e presto”, ha concluso Weiss.

di Giovanni Sorbello

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi