Siria: Isil uccide 700 prigionieri

L’Osservatorio siriano per i diritti umani ha affermato che i terroristi dell’Isil hanno giustiziato circa 700 prigionieri in quasi due mesi nella Siria orientale. Il gruppo di monitoraggio con sede nel Regno Unito ha riferito che i prigionieri erano tra 1.350 civili e combattenti che l’Isil aveva sequestrato nel territorio vicino al confine iracheno, secondo quanto riferito dalla Reuters.

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi