Siria, ennesimo massacro dei “ribelli”… moderati

Visualizzazioni : 20

di Redazione

I terroristi hanno lanciato ieri un’offensiva sul villaggio di al-Zareh, nei pressi della città siriana di Hama, massacrato decine di civili, tra cui donne e bambini.

Secondo quanto riportato dall’agenzia Tasnim, il brutale massacro è stato compiuto dai gruppi terroristi del Fronte al-Nusra, Jamaat Ahl al-Sunna e Ajnad al-Homs; per l’Occidente questi sarebbero i cosiddetti “ribelli moderati”.

Nell’attacco di al-Zareh, che si trova tra le città di Homs e Hama, decine di civili innocenti sono stati massacrati e almeno altri 115, tra cui donne e bambini, sono stati fatti prigionieri e trasferiti ad Ar-Rastan.

Molti residenti del villaggio di sesso maschile sono stati decapitati davanti agli occhi delle loro famiglie.

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi