Siria chiede Onu di punire Israele per al Mazzeh

Visualizzazioni : 168

La Siria ha redatto, questo venerdì, due lettere indirizzate all’Onu chiedendo all’intera comunità internazionale di intervenire con le misure necessarie per punire Israele per l’attacco compiuto durante la scorsa notte all’aeroporto militare di al Mazzeh, nella periferia di Damasco.

mezzeh-airportIn un documento pubblicato sul sito del Ministero degli esteri siriano si legge che le missive, inviate rispettivamente al Segretario Generale delle Nazioni Unite ed al Presidente del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, attestano che l’atteggiamento di Israele necessita di un’azione immediata contro gli aggressori israeliani al fine di prevenire il riproporsi di tali indiscriminati attacchi terroristici.

I media siriani hanno attribuito l’attacco missilistico ad Israele. Secondo l’agenzia di Stato Sana, Israele avrebbe lanciato i missili dai territori israeliani al nord del mare della Galilea.

“Alle tre di questa mattina Israele ha lanciato diversi missili terra-terra dai territori occupati” ha continuato l’agenzia Sana, citando una fonte militare. Un corrispondente dell’Afp avrebbe udito diverse esplosioni e visto un imponente fuoco alzarsi dall’aeroporto di Mazzeh. Tutta la città era ricoperta da una vasta nube di fumo nerissimo.

La dichiarazione del Ministero degli Esteri ha implicato anche altri Stati nell’attacco missilistico, affermando che Israele non avrebbe potuto procedere senza il via libera di Gran Bretagna, Francia e Stati Uniti. La Siria continua ad accusare Israele ed i suoi alleati di voler imporre il loro controllo sullo Stato.

“Il nuovo attacco missilistico Israeliano all’aeroporto militare di al Mazzeh è solo l’ultimo di una lunga serie dall’inizio della guerra terrorista combattuta contro la sovranità, l’integrità territoriale e l’indipendenza della Siria e pianificata dalle agenzie di intelligence di Francia, Israele e Gran Bretagna insieme ad Arabia Saudita, Turchia e Qatar per imporre il controllo e l’egemonia sulla Siria e l’intera regione” ha riportato Sana.

Il no comment di Israele in merito all’attacco ad al Mazzeh è arrivato, prontamente, come da prassi per tutte le sue operazioni militari.

 

di Redazione

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi