/ Palestina / Resistenza palestinese condanna dichiarazioni bin Salman

Resistenza palestinese condanna dichiarazioni bin Salman

Redazione on 5 aprile 2018 - 03:21 in Palestina, Primo Piano

Le fazioni della Resistenza palestinese hanno condannato le dichiarazioni del principe ereditario saudita Mohammad bin Salman, che considera legittima l’esistenza dell’entità sionista e sottolinea gli interessi comuni tra Arabia Saudita e Israele.

Le affermazioni di Mohammad bin Salman rappresentano una coltellata al popolo e alla Resistenza palestinese e servono la normalizzazione dei legami tra i Paesi del Golfo e l’entità sionista, riporta una dichiarazione del movimento di Hamas. Un funzionario del Jihad islamico ha sottolineato che l’Arabia Saudita mira a sradicare la causa palestinese e i diritti dei palestinesi.

“Credo che ogni persona, ovunque, abbia il diritto di vivere nella sua nazione pacifica. Credo che i palestinesi e gli israeliani abbiano il diritto di avere la propria terra”, ha dichiarato Bin Salman durante un’intervista con l’Atlantico pubblicata lunedì scorso. “Ma dobbiamo avere un accordo di pace per assicurare la stabilità a tutti e avere relazioni normali”, ha aggiunto.

Bin Salman afferma che il regno saudita non ha problemi con gli ebrei e che “ci sono molti interessi che condividiamo con Israele”. Ha inoltre osservato che l’Arabia Saudita stabilirà legami economici con il regime di Tel Aviv dopo che il conflitto con l’Autorità Palestinese sarà stato risolto.

L’annuncio è l’ultimo passo del regime saudita verso la normalizzazione delle relazioni diplomatiche con il regime di Tel Aviv. Venerdì, bin Salman ha incontrato i leader di un certo numero di gruppi di lobbisti pro-israeliani durante il suo tour negli Stati Uniti.

Secondo una copia trapelata del suo itinerario, il quotidiano israeliano Haaretz ha riferito che bin Salman aveva conferito con i funzionari dell’American Israel Public Affairs Committee (Aipac), Stand Up for Israel (Adl), le Federazioni ebraiche del Nord America (Jfna), Conferenza dei presidenti, B’nai B’rith e l’American Jewish Committee (Ajc).

di Redazione

 

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi