Re Salman: “Il genocidio di sciiti in Nigeria fa parte della lotta al terrorismo”

Visualizzazioni : 25

di Redazione

Il presidente nigeriano Mohammadu Buhari ha avuto giorni fa un colloquio telefonico con il re saudita Salman bin Abdulaziz Al-Saud. Durante la loro conversazione, entrambi i leader hanno discusso importanti questioni attinenti alle relazioni bilaterali e agli eventi in corso nella regione.

Hanno destato particolare sconcerto le dichiarazioni del re Salman relative al massacro di sciiti avvenuto la scorsa settimana nella città nigeriana di Zaria. “L’uccisione di centinaia di civili sciiti fa parte della lotta al terrorismo”, questa è stata l’affermazione fatta dal re Salman nel corso della sua telefonata con il presidente Buhari.

Salman ha anche espresso il totale sostegno dell’Arabia Saudita per la Nigeria nella sua lotta contro il terrorismo, sottolineando che il Regno è solidale con il Paese africano a seguito dei recenti attacchi terroristici.

A sua volta, il presidente Buhari ha ringraziato Re Salman per la vicinanza e il sostegno per la Nigeria, ed ha dichiarato di voler visitare a breve il regno Saud.

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi