/ Palestina / Oltre 400 prigionieri palestinesi iniziano sciopero della fame

Oltre 400 prigionieri palestinesi iniziano sciopero della fame

Redazione on 2 giugno 2018 - 01:28 in Palestina, Primo Piano

Oltre 400 prigionieri palestinesi, attualmente detenuti nelle carceri israeliane e nelle strutture di detenzione, inizieranno la prossima settimana uno sciopero della fame per protestare contro la loro detenzione amministrativa.

prigionieri-palestinesiIl capo del Comitato per gli affari dei prigionieri dell’Autorità palestinese, Issa Qaraqe, ha dichiarato che quasi 500 detenuti palestinesi hanno boicottato i tribunali israeliani da febbraio e hanno chiesto la fine della politica di detenzione amministrativa di Israele – una forma controverso di detenzione che consente alle autorità israeliane di detenere persone a tempo indeterminato senza accusa, processo e senza poter essere assistito da un avvocato.

Qaraqe ha aggiunto che i detenuti sarebbero “in aumento” ai primi di giugno, e starebbero per avviare uno sciopero della fame diffuso. I detenuti amministrativi stanno inviando appelli ad ogni Paese del mondo per sostenere la loro azione, ha dichiarato il funzionario palestinese. Qaraqe ha inoltre sottolineato che si aspetta che le autorità israeliane “esercitino una repressione senza precedenti e isolino i detenuti” durante lo sciopero.

Oltre settemila i prigionieri palestinesi nelle carceri israeliane

Secondo quanto riferito dal Comitato per gli affari dei prigionieri, più di 7mila palestinesi sono detenuti nelle carceri israeliane. Sembra che centinaia di detenuti siano stati incarcerati sotto la pratica della detenzione amministrativa, una politica in base alla quale i prigionieri palestinesi sono tenuti in strutture di detenzione israeliane senza processo o accusa.

di Redazione

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi