Papua Nuova Guinea: scontri causano decine di morti

Visualizzazioni : 4

Papua Nuova Guinea – Il primo ministro James Marape ha promesso di inviare rinforzi militari e punire i responsabili dopo tre giorni di violenza tribale negli altopiani della Papua Nuova Guinea, che hanno causato la morte di decine di persone tra cui due donne incinte. Non è chiaro cosa abbia provocato gli ultimi attacchi, ma molti scontri tribali sono vecchie rivalità che si accendono per accuse di stupro, furto o dispute sui confini territoriali.

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi