/ Palestina / La Palestina è un grande ombrello che raduna tutti i musulmani

La Palestina è un grande ombrello che raduna tutti i musulmani

Redazione on 27 novembre 2018 - 11:29 in Palestina, Primo Piano

Khaled al-Qaddumi ha dichiarato che la questione della Palestina e di Gerusalemme è un grande ombrello che può riunire tutti gli Stati islamici. Il rappresentante del gruppo di Resistenza palestinese Hamas ha fatto queste osservazioni sabato scorso durante un’intervista esclusiva con l’agenzia Mehr News, a margine della 32a Conferenza sull’unità islamica a Teheran.

palestinaEcco il testo completo dell’intervista:

Come valuta la conferenza in generale?

Bismillah al-Rahman al-Rahim. La conferenza è il 32° tentativo per l’unità islamica. Sicuramente, è molto positivo riunire in un unico luogo quelle diverse scuole di pensiero, ben sette diverse, persino vite e culture diverse per colmare il divario e sono certo che usciranno enormi e importanti risultati. Penso che l’unica cosa di cui abbiamo bisogno per renderla più efficace sia trascendere dalla retorica e dai discorsi alle implementazioni e ai programmi pratici. E questo è ciò che abbiamo richiesto oggi poiché abbiamo menzionato che la Palestina e Gerusalemme sono un grande ombrello che riunisce tutti noi; questo significa che abbiamo bisogno di alcuni passi pratici per andare avanti come affrontare l’egemonia israeliana nella regione, come affrontare l’egemonia americana nella regione. Siamo elite e abbiamo grandi responsabilità che dobbiamo fare di fronte alle nostre nazioni.

Quali sono i principali ostacoli per il raggiungimento dell’unità islamica?

Ce ne sono molti, ma credo che siano molto fragili e non siano barriere molto solide. Lasciatemi parlare ad esempio di come provare l’empatia; sentiamo che non cerchiamo di capire la visione degli altri, quindi insistiamo sulla visione di noi stessi. Guardiamo persone diverse la cui opinione differisce da noi e quando diciamo che “l’altro”, allora abbiamo a che fare con queste persone con un divario molto grande. Quando pensiamo di essere uno e dobbiamo decidere insieme, allora abbiamo colmato quelle lacune. ‘Come comprendersi’; credo che questa sia la barriera più grande che dobbiamo superare e penso che sia facile per noi farlo.

Intervista di Mohammad Ali Haqshenas

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi