Oic chiede ritiro di Israele dalle alture del Golan

Visualizzazioni : 8

L’Organizzazione della Cooperazione islamica (Oic) in una lettera all’Alto commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani ha chiesto il ritiro del regime israeliano dalle alture del Golan occupate.

GolanLa lettera esprime profonda preoccupazione per il riconoscimento da parte degli Stati Uniti della “sovranità” di Israele sulle alture siriane occupate e chiede il ritiro degli israeliani da tutte le terre occupate.

L’Oic considera folle la mossa del presidente degli Stati Uniti Donald Trump di legittimare l’occupazione del regime sionista nel Golan siriano e nel dare il territorio della Siria agli occupanti.

Gli Stati membri dell’Oic hanno anche sottolineato che il regime israeliano deve attenersi alle risoluzioni dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite, del Consiglio di sicurezza e del Consiglio dei diritti umani e ritirarsi da tutti i territori arabi occupati, come il Golan della Siria e Gerusalemme Est.

Il 25 marzo, in seguito alla visita del Primo Ministro israeliano Netanyahu alla Casa Bianca, Trump ha firmato un proclama, riconoscendo formalmente la “sovranità” di Israele sul Golan. Il Ministero degli Esteri e degli Espatriati siriani, in una dichiarazione, ha definito la decisione degli Stati Uniti “un flagrante attacco alla sovranità e all’integrità territoriale” della Siria.

Israele ha occupato le alture del Golan dopo la Guerra dei Sei Giorni del 1967, un’azione che non è mai stata riconosciuta dalla comunità internazionale.

di Redazione

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi