Nazioni Unite ritornano sulle alture del Golan

Alture del Golan
Visualizzazioni : 74

Il vice comandante della Forza terrestre russa ha dichiarato che la polizia militare russa ha assicurato il passaggio della missione delle Nazioni Unite ai piedi delle alture del Golan attraverso il territorio siriano. Ciò non accadeva dal 2011, quando scoppiò il conflitto militare nel Paese.

Alture del Golan“Per la prima volta dall’inizio del conflitto in Siria, la missione delle Nazioni Unite è stata in grado di utilizzare la strada M-7 per raggiungere la postazione dell’Onu vicino a Quneitra, attraverso il territorio siriano per raggiungere le postazioni controllate dall’esercito israeliano”, ha dichiarato il tenente generale, Sergei Kuralenko.

Il vicecomandante ha aggiunto che il personale della missione Onu in Siria ha dovuto attraversare il Libano per raggiungere il territorio da monitorare. “Oggi la polizia militare russa sta esaminando le postazioni della missione Onu che sono stati distrutti nel corso del conflitto per iniziare a ricostruirli. Questa interazione mostra che la Russia aderisce a tutte le decisioni delle Nazioni Unite e sostiene la pace in tutte le regioni in cui si trovano i suoi rappresentanti”, ha dichiarato Kuralenko.

La scorsa settimana, il capo della Direzione delle operazioni principali dello Stato maggiore delle forze armate russe ha dichiarato che l’esercito siriano ha stabilito il controllo sui territori delle province di Al-Suwayda, Dara’a e Quneitra.

di Redazione

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi