Nasrallah: “Libanesi non cedono al settarismo”

Nasrallah
Visualizzazioni : 75

Il segretario generale di Hezbollah, Sua Eminenza Sayyed Hassan Nasrallah, ha commentato i devastanti incendi che hanno colpito diverse aree libanesi, in particolare Chouf, Aley e Metn, affermando che questi incendi hanno colpito il Libano e il popolo libanese. Il leader libanese ha inoltre elogiato lo spirito patriottico e responsabile che la nazione ha visto tra molti libanesi, anche di diversa estrazione religiosa, che hanno aperto le loro case e offerto qualsiasi tipo di aiuto alle persone colpite dagli incendi.

Martedì sera, nel corso di una cerimonia di lutto che si è tenuta nel complesso di Sayyed al-Shuhada a Dahiyeh, Sayyed Nasrallah ha sottolineato l’importanza di reazione e intervento da parte del popolo libanese nell’affrontare emergenze simili indipendentemente dallo Stato. “Il popolo libanese ha dimostrato di essere superiore alle differenze settarie e dottrinali, evitando di trasformare ciò che è accaduto in una questione settaria”, ha sottolineato Sayyed Nasrallah.

Gli enormi incendi che hanno colpito il Libano un paio di giorni fa sono stati devastanti. Persino le società di protezione civile non sono state in grado di combatterli. Nonostante l’incapacità dello Stato di gestire la situazione, il popolo libanese ha dimostrato grande coraggio è solidarietà nei confronti dei fratelli colpiti dagli incendi.

di Redazione

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi