Muos. Gli Usa chiedono risarcimento ai siciliani in seguito alle proteste

Visualizzazioni : 20

di Redazione

Gli Usa condannano le manifestazioni di protesta degli attivisti No Muos in Sicilia, arrampicati sulle antenne della zona militare di Niscemi in segno di protesta e in risposta al mancato blocco dei lavori nel cantiere.

 “Il ministero della Difesa chiede alla Regione Siciliana il risarcimento di un danno patrimoniale pari a 25 mila euro al giorno con decorrenza dal 29 marzo 2013, e di un danno non patrimoniale da quantificare successivamente perchè i provvedimenti della Regione incidono negativamente sui rapporti tra Italia e Stati Uniti d’America e Nato”: riferisce Legambiente a LinkSicilia. Un risarcimento che, secondo molti, sa di “beffa”.

 

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi