Migliaia di “insorti” in Siria sono stranieri

Visualizzazioni : 12
di Giovanni Sorbello 

Il leader dell’opposizione siriana ha ammesso che migliaia di stranieri stanno combattendo contro il governo siriano.
Il presidente del cosiddetto Consiglio nazionale siriano George Sabra, ha invitato la comunità internazionale a fornire armi agli insorti “senza alcuna condizione”.
Sabra è stato recentemente scelto come nuovo leader del SNC durante una riunione in Qatar, ha anche dichiarato che il numero degli insorti aumenterà sempre di più.
Ha affermato che gli insorti hanno bisogno di armi e centinaia di milioni di dollari in aiuti finanziari, nella loro lotta contro le forze siriane. In una recente intervista con la TV Russia Today, il presidente siriano Bashar al-Assad ha respinto la probabilità di un intervento militare in Siria, poichè nessuna potenza straniera potrebbe pagare il prezzo di tale intervento.

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi