L’Iran condanna il massacro di sciiti in Nigeria e adotta misure di assistenza verso la comunità musulmana

Visualizzazioni : 21

di Giovanni Sorbello

Il portavoce del Parlamento iraniano Ali Larijani ha annunciato martedì nel corso di una sessione aperta del parlamento, che Teheran sta adottando misure volte a fornire assistenza ai musulmani sciiti della Nigeria, colpiti negli ultimi giorni da una brutale repressione da parte dell’esercito nigeriano che ha portato alla morte di centinaia di persone.

I parlamentari iraniani hanno inoltre invitato il ministero degli Esteri a convocare l’ambasciatore nigeriano e manifestare ferma condanna da parte di Teheran, e fare una richiesta ufficiale alle Nazioni Unite e agli organismi internazionali per i diritti umani, per avviare un’indagine che possa chiarire le responsabilità di questo orrendo massacro.

Secondo i rapporti, centinaia di persone sono state uccise lo scorso fine settimana, quando l’esercito nigeriano ha fatto irruzione nella città settentrionale di Zaria, presso la sede del movimento islamico ed ha arrestato il suo leader, Ibrahim Zakzaky.

Domenica scorsa, l’esercito nigeriano ha fatto irruzione in diversi edifici collegati al Movimento Islamico tra cui la casa di Zakzaky. Nei raid dell’esercito sono stati uccisi diversi membri chiave del gruppo. Anche il figlio di Zakzaky, Aliy, è tra le decine di civili uccisi durante i raid. Tre dei figli di Mr. Zakzaky erano stati uccisi nel luglio del 2014 durante un attacco simile effettuato dall’esercito nigeriano.

Il Movimento Islamico ribadisce che i suoi membri non hanno attaccato il convoglio del capo dell’esercito, Tukur Buratai, così come sostenuto dai vertici dell’esercito nigeriano, che hanno utilizzato questo pretesto per scatenare una violenta repressione contro la comunità sciita nigeriana.

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi