/ Palestina / Libano. Ucciso giovane libanese sul confine siriano

Libano. Ucciso giovane libanese sul confine siriano

Redazione on 5 novembre 2012 - 16:03 in Palestina

di Redazione

Un giovane libanese di ventidue anni è morto a causa del lancio di una bomba da parte dei terroristi anti-Assad, sulla sua casa vicino al confine siriano.

Basilea Ahmad al-Haq è stato trasferito all’ospedale al-Batoul di Hermel, dove poi è morto per le ferite riportate. La bomba è esplosa vicino al villaggio siriano di Sefsafeh, che confina con il villaggio libanese di Hawsh al-Sayyed Ali nei pressi di Hermel. Negli ultimi mesi i villaggi sul confine siriano sono stati presi di mira dalle bande armate del Libero Esercito Siriano, provocando l’uccisione di decine di cittadini libanesi.

I funerali del giovane si sono svolti oggi nella città di al-Hermel Kwakh, con grande partecipazione dei resisenti.

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi