L’esercito siriano elimina decine di “insorti”

Visualizzazioni : 8
di Redazione
Nel corso di alcune operazioni militari dell’esercito siriano, sono stati uccisi decine di insorti stranieri che combattono contro le forze governative. Gli scontri a fuoco sono avvenuti oggi nella città di al-Ziyabiyeh, alla periferia della capitale Damasco. I soldati siriani hanno ucciso anche i membri di un gruppo terrorista nella città di Daraya, situata a otto chilometri a sud ovest di Damasco. Inoltre, le forze siriane hanno ucciso un gran numero di insorti in un attacco nei pressi di al-Ghaida.

Altri combattimenti si sono verificati tra soldati siriani e uomini armati, nel quartiere di al-Shayyah Jouret di Homs, decine di terroristi sono rimasti uccisi. Le violenze in Siria vanno avanti dal marzo 2011, migliaia di civili e militari siriani sono rimasti uccisi negli attentati organizzati ed eseguiti da mercenari stranieri.

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi