La Turchia aiuta militanti stranieri ad infiltrarsi in Siria

Visualizzazioni : 11

di Redazione

I membri del principale partito di opposizione turco, il Partito Repubblicano del Popolo, hanno dichiarato che mercenari stranieri entrano liberamente in Siria attraverso il confine turco. Hanno anche dichiarato che i militari turchi scortano i miliziani durante il loro attraversamento del confine siriano, per poi unirsi agli altri gruppi terroristici. Gli analisti ritengono che questo disegno è parte di un complotto anti-Siria ordito dagli Stati Uniti, il Qatar e l’Arabia Saudita per alimentare i disordini nel paese, aumentando il numero di militanti che combattono contro il governo.

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi