Khamenei: “La Palestina tornerà alla sua gente”

Visualizzazioni : 7

Il Leader della Rivoluzione Islamica, l’ayatollah Seyyed Ali Khamenei, ha dichiarato ieri che basandosi sull’assistenza di Dio Onnipotente, la Palestina tornerà sicuramente alla sua gente nel prossimo futuro. Il Leader iraniano ha fatto queste osservazioni nel corso di un incontro con gli ambasciatori dei Paesi islamici e funzionari del governo iraniano in occasione di Eid al-Fitr, presso Hosseiniyah dell’Imam Khomeini.

Khamenei-PalestinaKhamenei ha sottolineato il messaggio di Eid al-Fitr ed ha affermato che “stabilire unità e amicizia tra i Paesi musulmani e ritornare al concetto di ‘Ummah islamica‘ (comunità islamica) è il messaggio saliente di questa festa di buon auspicio”.

In questo incontro, il Leader ha fatto riferimento anche alle trame intraprese dai nemici contro i Paesi islamici ed ha affermato che “invece di stare l’uno contro l’altro, i Paesi islamici dovrebbero unirsi contro le azioni criminali del regime israeliano in Palestina”.

I leader di alcuni Paesi islamici stanno cercando di raggiungere un compromesso con il regime sionista e seminano semi di discordia tra le altre nazioni musulmane, ha avvertito, ed ha invitato tutti gli Stati islamici a fare il massimo sforzo per sventare complotti orchestrati dai nemici.

Eid al-Fitr

Eid al-Fitr segna la fine del mese sacro di Ramadan ed è caratterizzato da feste in tutta la comunità musulmana. E’ quel periodo dell’anno in cui i musulmani sono ricompensati per la loro totale attenzione verso il loro Signore con il digiuno, la preghiera e la carità.

Eid al-Fitr celebra l’inizio del nuovo mese islamico di Shawwal, che è il 10° mese del calendario islamico dopo il Ramadan. Le autorità religiose dopo l’avvistamento della luna nei rispettivi Paesi annunciano la fine del Ramadan. Nella maggior parte dei Paesi, tra cui Stati Uniti, Regno Unito, Arabia Saudita e altri Paesi arabi, Eid al-Fitr si celebra lo stesso giorno, mentre in Iran, India Bangladesh osservano l’Eid il giorno successivo a causa della loro posizione geografica.

di Redazione

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi