Israele interrompe cooperazione con l’Unione Europea

Visualizzazioni : 16

di Redazione

Dopo la decisione dell’Unione Europea di impedire a tutti e 28 gli Stati membri di cooperare con “entità israeliane” in Cisgiordania, Gerusalemme Est e Alture del Golan in quanto considerati territori occupati “illegalmente” nel 1967, adesso Israele pone fine alla cooperazione con l’Ue nell’Area C della Cisgiordania.

Fonti locali riferiscono che Israele non rinnoverà  i documenti del personale europeo diretto nei territori palestinesi, una decisione presa dallo stesso ministro della Difesa, Moshe Yaalon.

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi