/ Medio Oriente / Irgc: la vittoria dello Yemen è imminente

Irgc: la vittoria dello Yemen è imminente

Redazione on 15 dicembre 2017 - 13:32 in Medio Oriente, Primo Piano

L’Asse della Resistenza islamica celebrerà a breve una vittoria in Yemen, a dichiararlo ieri il Comandante del Corpo delle Guardie della Rivoluzione Islamica (Irgc), Generale Mohammad Ali Jafari.

Rivolgendosi a una conferenza accademica a Teheran, il maggiore generale Jafari ha sottolineato le aree di attività interne ed esterne della Rivoluzione Islamica, affermando che l’aspetto esterno della rivoluzione si è materializzato nell’Asse della Resistenza Islamica.

La Resistenza Islamica sta guadagnando vittorie su vittorie in modo sorprendente ed espandendo la sua influenza nella regione e nel mondo, ha aggiunto Jafari. “Negli ultimi 20 anni, abbiamo assistito a vittorie consecutive per l’Asse della Resistenza e alla sconfitta dei nemici della Rivoluzione Islamica in tutti i paesi del Medio Oriente, e per grazia di Dio, vedremo la vittoria in Yemen nel prossimo futuro”, ha ulteriormente sottolineato Jafari.

Il comandante dell’Irgc ha anche osservato che l’Asse della Resistenza ha ottenuto vittorie sotto l’ispirazione delle esperienze della Sacra Difesa (la Guerra Imposta all’Iran contro l’Iraq negli anni ’80), affermando che le nazioni regionali hanno capito che possono opporsi alla tirannia affidandosi alle loro proprie capacità.

Da marzo 2015, una brutale aggressione militare condotta dal regime saudita sta portando avanti attacchi aerei contro il popolo yemenita. Oltre 14mila civili, tra cui migliaia di donne e bambini, hanno perso la vita nella micidiale campagna militare.

Alla fine di novembre, Jafari ha osservato che i consulenti militari iraniani stanno fornendo assistenza al movimento di Resistenza Ansarullah su richiesta dello Yemen. “La nostra assistenza al Fronte della Resistenza è stata fornita su richiesta dei loro popoli e dei loro governi, e lo Yemen è uno degli esempi”, ha dichiarato Jafari. “Oggi lo Yemen è governato da Ansarullah e l’assistenza dell’Iran è limitata alle missioni consultive e al sostegno spirituale, di cui lo Yemen ha più bisogno”, ha osservato il generale iraniano.

di Redazione

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi