Donne yazide vendute per un dollaro

Visualizzazioni : 22

ISIS Female Police Disfigure 15 Women With Acid for Not Wearing Niqabdi Redazione

Mercoledì scorso, l’attivista yazida per i diritti umani, Risala Shirkan, ha dichiarato alla stampa irachena che l’Isis vende donne yazide nei mercati al prezzo di un dollaro, aggiungendo che l’organizzazione terroristica “concede” gratuitamente ragazze yazide ai suoi elementi in occasione delle feste.

Shirkan ha dichiarato in un comunicato stampa che: “L’organizzazione Isis gestisce tre mercati di schiavi per la vendita di donne yazide nelle città di Falluja, Mosul e nella città siriana di Raqqa”, sottolineando che “l’organizzazione vende ogni donna per un dollaro”.

Shirkan ha aggiunto che: “Alla fine del mese di Ramadan, l’Isis ha “donato” una donna yazida ad ogni membro dell’organizzazione”. Il comunicato si conclude con un appello indirizzato al governo e alle organizzazioni internazionali, affinché possano accelerare la liberazione di tutte le donne rapite dai terroristi.

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi