Iraq. Attacchi contro comunità sciita

Visualizzazioni : 9

di Redazione

Quasi 50 persone hanno perso la vita in Iraq, a causa di una serie di attentati contro la comunità sciita in diverse città.

Una delle esplosioni ha investito un mercato e un parco giochi, l’altra un ristorante nel cuore di Sadr City.

Un terzo attacco ha preso di mira un pullman di pellegrini iraniani. I feriti sono complessivamente 85. Un’autobomba in un mercato popolare della località di Obaidy, 15 chilometri a Est della capitale, ha provato diversi morti e feriti.

Nel nord del Paese, un commando armato ha assaltato l’abitazione di una famiglia nella località di Sumer, uccidendo il marito, la moglie, e ferendo i loro quattro figli. A Karama, una bomba è stata fatta esplodere nella casa di una famiglia Shabaki, minoranza di curdi sciiti, provocando due vittime.

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi