Iran, revisionato caccia Su-24 e consegnato all’aeronautica

Visualizzazioni : 184

Iran – Non si fermano gli sforzi della Repubblica Islamica dell’Iran nello sviluppo dei sistemi di difesa. Esperti iraniani presso la base aerea di Shiraz hanno revisionato un aereo d’attacco Sukhoi Su-24, che ora è entrato a far parte della flotta operativa dell’esercito.

Sukhoi Su-24

Il jet da combattimento Sukhoi Su-24 era rimasto fermo per molti anni a causa della mancanza di ricambi dovuta alle sanzioni imposte dagli Stati Uniti e dall’Occidente. Da allora il caccia è rimasto nella struttura di revisione della base aerea di Shahid Doran a Shiraz. Il 14 gennaio, esperti iraniani e tecnici specializzati sono riusciti a revisionare l’aeromobile a terra dopo aver speso oltre 35mila ore di lavoro. L’aeromobile si è ora unito alla flotta operativa dell’Aeronautica militare dopo aver superato tutti i test di volo, combattimento e atterraggio necessari.

Negli ultimi anni i tecnici militari iraniani hanno fatto grandi progressi nella produzione di un’ampia gamma di attrezzature nazionali, rendendo le forze armate autosufficienti nella sfera delle armi. Teheran ha sempre assicurato alle altre nazioni che la sua potenza militare non rappresenta una minaccia per i Paesi regionali, affermando che la dottrina della Difesa della Repubblica islamica è interamente basata sulla deterrenza.

Nel corso di una riunione con ufficiali dell’esercito, il leader della Rivoluzione Islamica, Ayatollah Seyed Ali Khamenei, ha dichiarato che i vigorosi sforzi per aumentare il potere dell’Iran sono una questione non negoziabile, avvertendo che i nemici tentano di contrastare la potenza nazionale dell’Iran perché la vedono come un fastidio. Gli avversari sono contrari al rafforzamento della potenza della Repubblica Islamica dell’Iran nella regione e oltre, perché tale potere costituisce la “profondità strategica dell’Istituzione Islamica”, ha dichiarato l’Ayatollah Khamenei.

di Redazione

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi