Iran, rapporto sulle violazioni diritti umani Usa

Visualizzazioni : 3

Il Parlamento iraniano ha concluso un rapporto sulla violazione dei diritti umani da parte del governo degli Stati Uniti, sia all’interno che all’esterno degli Usa.

diritti-umaniIl presidente della commissione per la sicurezza nazionale e la politica estera del Parlamento iraniano, Heshmatollah Falahat Pishe, ha dichiarato all’agenzia stampa Tasnim che la relazione fa parte dei 15 piani che il Parlamento ha elaborato per contrastare le misure ostili degli Stati Uniti. La commissione per la sicurezza nazionale e la politica estera ha presentato la relazione al consiglio di presidenza del Parlamento. Il rapporto comprende due sezioni principali, incluse le violazioni dei diritti umani negli Stati Uniti e a livello internazionale.

Comprende vari casi di violazioni dei diritti umani da parte degli Stati Uniti, come fatti sulla proprietà delle armi degli Stati Uniti che minacciano la vita delle persone, violenze della polizia americana, sentenze giudiziarie aspre e ingiuste, violazione dei diritti dei musulmani, discriminazione razziale, violazione dei diritti delle donne e dei rifugiati, invasione della privacy delle persone, condizioni disastrose nelle prigioni degli Stati Uniti, sponsorizzazione del terrorismo, interferenze negli affari interni di altri Paesi e complicità e copertura delle violazioni dei diritti umani da parte dei regime israeliano e saudita.

Il Centro internazionale per i diritti umani dell’Iran ha già compilato relazioni annuali sulle violazioni dei diritti umani negli Stati Uniti. Violazione dei diritti dei prigionieri, violazione dei diritti alla privacy, violazione dei diritti delle minoranze, violazione dei diritti degli immigrati, discriminazione razziale, violazione dei diritti dei bambini, violazione della libertà di parola e violenza sessuale contro le donne nella società statunitense le questioni sollevate nelle relazioni annuali.

Gli Stati Uniti sono criticati a livello internazionale per aver politicizzato la questione dei diritti umani ed è noto come uno dei maggiori difensori dei diritti umani autoproclamati. Un uso eccessivo della forza da parte della polizia statunitense contro i manifestanti, in particolare la gente di colore, sono tra le questioni spinose che macchiano i precedenti dei diritti del Paese.

di Giovanni Sorbello

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi