Iran pronto a trasferire armi all’esercito libanese

Visualizzazioni : 22

di Redazione

Il deputato libanese di Hezbollah, Hussein al-Moussawi, ha dichiarato oggi nel corso di un’intervista radiofonica, che i libanesi devono restare uniti di fronte alla minaccia del terrorismo che ha colpito il Libano e l’intera regione. Il deputato ha anche sottolineato come le promesse fatte da parte di alcuni Paesi – su tutti l’Arabia Saudita – di consegnare miliardi di dollari in armamenti all’esercito libanese siano state puntualmente disilluse, dato che fino ad oggi non c’è stato nessun riscontro reale alle promesse fatte.

Il problema potrebbe essere risolto in breve tempo – aggiunge Moussawi – dato che l’Iran ha dato la sua immediata disponibilità a trasferire armi all’esercito libanese entro pochi giorni, se richiesto dal governo di Beirut.

Il deputato si sofferma anche sulla situazione di forte tensione che oramai da diversi mesi si vive nella città di confine di Arsal. Gli scontri di questi ultimi giorni tra esercito e gruppi terroristici, in cui sono morti diversi soldati, hanno riportato l’attenzione e la preoccupazione sull’intera regione. Per risolvere definitivamente la questione ad Arsal – continua Moussawi – c’è bisogno che il governo si schieri compatto al fianco dell’esercito, mettendolo nelle condizioni di poter agire in maniera risolutiva contro l’aggressione dei terroristi.

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi