Iran, dieci militari uccisi nel sud-est del Paese

Visualizzazioni : 150

IranIran – Dieci guardie di frontiera iraniane sono rimaste uccise e tre ferite in scontri con gruppi terroristici nel sud-est del Paese.

Gli scontri sono scoppiati vicino alla città di Mirjaveh nella provincia del Sistan-Baluchistan, mentre le forze militari iraniane stavano perlustrando la zona. Il cosiddetto gruppo terrorista Jaish-ul Adl ha rivendicato l’attentato attraverso un comunicato.

Banditi armati e trafficanti di droga attaccano regolarmente le forze di polizia e le guardie di frontiera nel sud-est dell’Iran. All’inizio di questo mese, un comandante del Corpo delle Guardie della Rivoluzione islamica, Rouhollah Aali è stato assassinato da due terroristi nel Sistan-Baluchistan. Gli assalitori sono stati successivamente uccisi dalle forze volontarie Basij.

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi