/ Medio Oriente / Iran, al via esercitazioni Basij Forces

Iran, al via esercitazioni Basij Forces

Redazione on 1 settembre 2018 - 16:11 in Medio Oriente, Primo Piano

Teheran – Le forze volontarie iraniane Basij hanno avviato esercitazioni a livello nazionale in cui sono saranno impegnati migliaia di militanti, ha dichiarato il comandante del reparto, generale di brigata Gholam-Hossein Gheibparvar.

BasijIl generale Gheibparvar ha aggiunto che le esercitazioni sono state denominate con il nome in codice del corpo di Prophet Mohammad, sotto lo slogan di “unità e avanzamento“. Il motto è stato scelto per trasmettere il messaggio secondo cui “finché esistono avversità e minacce poste dagli stranieri, difendiamo l’establishment islamico del Paese, in piedi uniti dietro al leader della Rivoluzione islamica, Ayatollah Seyyed Ali Khamenei”.

L’imponente esercitazioni militare ha lo scopo di rincuorare il popolo iraniano e scoraggiare il nemico, mentre trasmette la disponibilità della forza per la cooperazione con tutti gli apparati che richiedono i suoi servizi.

Le esercitazioni sono state divise in due fasi, la prima delle quali dura fino al 20 settembre. Come parte della prima fase, le forze Basij hanno inviato 150mila dei suoi membri in varie parti del Paese. Separatamente, mille dei battaglioni della forza Beit ul-Muqaddas hanno iniziato a mettere in scena manovre in tutto il Paese allo scopo di garantire la sicurezza entro i confini nazionali.

La seconda fase delle esercitazioni inizierà dopo un intervallo di quattro giorni durante la Settimana della Sacra Difesa del Paese, che commemora la Resistenza lunga otto anni durante la Guerra Imposta esplosa dopo l’invasione dell’Iraq (1980-88). All’esercitazione prenderanno parte complessivamente 700mila volontari nei maggiori centri urbani in tutto il Paese.

Fatehin, le Forze speciali Basij

Il genrale Gheibparvar ha fatto notare l’unità delle forze speciali di Basij, conosciuta come Fatehin (conquistatori). Questa unità di Basij comprende membri volontari e sfidanti la morte, che hanno seguito programmi speciali di addestramento che li hanno preparati per minacce difficili.

Il Corpo dei Basij è una forza di volontariato paramilitare fondata nel 1979 su espressa volontà del defunto fondatore della Repubblica Islamica dell’Iran, Imam Khomeini. La forza consiste di giovani iraniani che si sono offerti volontari e con un forte senso di fedeltà sia al sistema islamico che alle credenze religiose.

di Giovanni Sorbello

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi