/ Notizie flash / Iran: cittadinanza bambini con padri stranieri

Iran: cittadinanza bambini con padri stranieri

Redazione on 5 novembre 2018 - 13:04 in Notizie flash

Il governo iraniano ha approvato un progetto di legge per offrire la cittadinanza iraniana ai bambini con padri stranieri e madri iraniane. Sulla base della nuova legge, questi bambini possono richiedere la cittadinanza all’età di 18 anni, e prima di ciò la domanda deve essere presentata dalla madre.

Il nuovo statuto è stato approvato ieri in una riunione del governo presieduta dal presidente Hassan Rouhani. Prima di questa decisione, i bambini nati da padri iraniani e madri straniere ricevevano automaticamente la cittadinanza iraniana, ma alla prole di un matrimonio tra donne iraniane con cittadini stranieri veniva negata la cittadinanza.

Tuttavia, nel periodo che precede la nuova legge, i bambini con padri stranieri e madri iraniane non sono stati privati del diritto di utilizzare i servizi pubblici in settori come l’istruzione e la salute. Dettagli sulla legge sui diritti di cittadinanza sono esposti nell’articolo 976 del codice civile iraniano.

di Redazione

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi