Iran, 800 km di ferrovie da realizzare entro il 2021

Visualizzazioni : 37

L’Amministratore delegato delle Ferrovie della Repubblica islamica dell’Iran (Rai), Saeed Rasouli, ha annunciato ieri che entro il marzo 2021 sarà completata la costruzione di circa 800 chilometri di ferrovie. “Il completamento di questi 800 chilometri di ferrovie richiede 40,5 trilioni di rials (circa 252 milioni di dollari) di finanziamenti”, ha dichiarato Rasouli.

Iran-ferroviaAumentare l’efficienza della flotta e della rete ferroviaria beneficiando delle capacità disponibili e sostenendo la produzione interna nello sviluppo della flotta di passeggeri e merci sono le due principali priorità della Rai nell’attuale anno iraniano (fino al 20 marzo 2020). “Per concretizzare questo obiettivo, il collegamento dei nodi merci alla rete nazionale attraverso la costruzione di 512 chilometri di ferrovia”, ha annunciato Rasouli.

Il funzionario iraniano ha aggiunto che i 512 chilometri di ferrovia hanno la capacità di trasportare 20 milioni di tonnellate di carichi all’anno. È stato anche avviato il collegamento dei centri di carico alla rete ferroviaria e l’impiantazione del piano programmato per l’anno in corso è all’ordine del giorno, mentre i principali centri di carico sono programmati per essere collegati alla ferrovia sulla base di un programma pluriennale.

Rasouli ha annunciato che la sua organizzazione e il ministero dell’Industria hanno raggiunto un accordo sul sostegno alla produzione nazionale nel settore ferroviario.

di Redazione

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi