Hezbollah rivela attacco alla SAAR-5

Hezbollah
Visualizzazioni : 140

In un’intervista esclusiva rilasciata ad Al-Manar Tv, il comandante della Marina di Hezbollah ha rivelato i dettagli dell’operazione in cui la nave da guerra israeliana SAAR-5 è stata colpita nella guerra del 2006. Il documentario inizia con la presentazione dei rapporti israeliani sull’attacco e sulla testimonianza resa da uno dei soldati sionisti che erano a bordo quando la nave da guerra è stata colpita. I rapporti hanno messo in evidenza il danno inflitto alla nave da guerra SAAR-5, rilevando che è stata trasferita nel porto di Ashdod dopo aver evacuato i cadaveri dei quattro soldati morti.

Hezbollah

Il documentario #Army_To_Be_Drowned ha anche ispezionato la posizione della nave da guerra al momento dell’attacco, mostrando le coordinate impiegate dalla marina di Hezbollah per prenderla di mira. Il documentario #Army_To_Be_Drowned ha anche mostrato due rapporti sulla nave da guerra israeliana SAAR-5 e sul missile anti-nave C-802 utilizzato da Hezbollah per colpirla.

Il comandante della marina di Hezbollah, “Hajj Jalal”, presenta la forza della Marina della Resistenza Islamica, spiegando lo sviluppo a cui ha assistito a causa della sua vitale importanza per scoraggiare gli attacchi israeliani. Il comandante sottolinea che il mare è il polmone economico per il nemico israeliano, aggiungendo che la Marina è necessaria per proteggere le risorse naturali offshore.

“Hajj Jalal” ha quindi riportato i dettagli dell’operazione in cui la Marina di Hezbollah ha colpito durante la guerra del 2006 una delle navi da guerra israeliane più sofisticate, la SAAR-5.

Mentre il nemico sionista intensificava i suoi attacchi contro le varie aree libanesi, la Marina di Hezbollah doveva compiere un certo atto dissuasivo, secondo “Hajj Jalal”, aggiungendo che la leadership della Resistenza ha ordinato alle forze della Marina di prepararsi per l’attacco missilistico anti-nave. “Potevamo colpire la nave da guerra israeliana SAAR-5 anche prima che entrasse nelle acque internazionali del Libano”, ha aggiunto Jalal.

Il comandante della Marina di Hezbollah ha rivelato che la posizione del lanciarazzi era nella zona di Ouzai sulla costa sud di Beirut, aggiungendo che i combattenti libanesi hanno iniziato a preparare il missile per colpire la nave da guerra israeliana, sottolineando che la leadership della Resistenza ha ritardato l’operazione di diverse ore nonostante la prontezza.

Vale la pena notare che l’attacco è stato effettuato alle 20:00 (ora locale) quando il segretario generale di Hezbollah, Sayyed Hasan Nasrallah, si è rivolto ai libanesi annunciando che la nave da guerra israeliana SAAR-5 era stata colpita.

Video

di Giovanni Sorbello

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi