/ Medio Oriente / Hezbollah e al-Nujaba aprono campo nel Golan

Hezbollah e al-Nujaba aprono campo nel Golan

Redazione on 18 gennaio 2019 - 06:54 in Medio Oriente, Primo Piano

La sindrome da accerchiamento sta tormentando il sonno di analisti e politici israeliani. L’analista sionista, Yossi Mensharov, avverte che la Forza Quds del Corpo delle Guardie della Rivoluzione Islamica dell’Iran, che impiega i movimenti di Resistenza Hezbollah e al-Nujaba nelle alture del Golan, sta progettando di colpire Israele sia da terra che dall’aria.

HezbollahSecondo il rapporto del sito israeliano “Israel Defence“, attraverso un articolo scritto da Yossi Mensharov, ha espresso preoccupazione per la presenza dei combattenti di al-Nujaba nel confine settentrionale dei Territori occupati. Il suddetto articolo pubblicato sotto il titolo di “Corridoio di terra dell’Iran – la minaccia strategica” recita, “gli sforzi per la creazione di un corridoio di terra verso il Mar Mediterraneo sono l’essenza delle politiche iraniane nella regione ed è un’occasione d’oro per l’Iran di realizzare i suoi sogni nella regione.

“Questo corridoio strategico al di fuori dei confini dell’Iran è controllato dalle milizie sciite (inclusi afghani, libanesi, siriani e iracheni), e continua fino alle alture del Golan”, ha aggiunto la Difesa israeliana.

Sottolineando la volontà dell’Iran di consolidare la sua presenza entro i confini della Palestina occupata attraverso l’uso delle terre libanesi e siriane, lo scrittore dell’articolo aggiunge: “La Forza Quds del Corpo delle Guardie della Rivoluzione Islamica dell’Iran tenta di convertire la tormentata regione del Golan in un campo per attaccare Israele, e questo Paese, che impiega la milizia di Hezbollah e al-Nujaba, sta pianificando di lanciare attacchi missilistici e terrestri contro Israele.

Infine, esprimendo la sua insoddisfazione per l’inattività degli Stati Uniti, dei regimi arabi e dei curdi sulla minaccia dello sviluppo dell’influenza dell’Iran nella regione, l’analista di Israel Defense descrive in questo contesto il regime sionista come “solitario”.

Legami tra Forza Quds e al-Nujaba

Il giornale più diffuso in Israele, Ynet News, sottolinea la stretta relazione tra al-Nujaba e la Repubblica islamica dell’Iran, con il pieno sostegno di Teheran a favore di al-Nujaba. Secondo il rapporto, al-Nujaba avrebbe stretti rapporti con il comandante della Forza Quds del Corpo delle Guardie della Rivoluzione IslamicaQasem Soleimani.

È interessante notare che i media israeliani hanno affrontato il probabile attacco contro le terre occupate dai sionisti, nonostante l’introduzione della teoria americana della “Pace in Medio Oriente” e l’escalation delle minacce contro il regime sionista.

di Giovanni Sorbello

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi