Hacker interrompono Eurovision Song Contest con filmati dei crimini israeliani

Visualizzazioni : 3

Secondo l’agenzia di stampa Quds, gli hacker hanno interrotto il concorso Eurovision Song Contest mostrando immagini  della Striscia di Gaza, tra cui un funerale di martiri palestinesi e il lamento di una madre in lutto. L’ospitalità israeliana della versione 2019 del concorso musicale europeo ha richiamato il boicottaggio delle associazioni pro-palestinesi per protestare contro le politiche criminali del regime sionista.

 

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi