/ Medio Oriente / Guerre e business: lo straordinario incremento delle esportazioni di armi Usa

Guerre e business: lo straordinario incremento delle esportazioni di armi Usa

Redazione on 29 dicembre 2015 - 08:09 in Medio Oriente, Primo Piano

di Redazione

Che l’industria degli armamenti Usa faccia la parte del leone nel mercato mondiale degli armamenti è risaputo, come pure lo è che la lobby delle armi a Stelle e Strisce faccia affari d’oro nei momenti di crisi e sia la prima beneficiaria delle “compensazioni” che l’Amministrazione Usa elargisce a chi vuole blandire, e sempre la prima destinataria delle colossali commesse con cui gli “alleati” “ringraziano” Washington delle sue “coperture”.

Adesso è uno studio dello stesso Congresso statunitense ad affermarlo: le esportazioni d’armi degli Usa sono aumentate del 35% (!) fra il 2013 e il 2014, giungendo a superare il 50% del mercato mondiale degli armamenti.

Secondo un rapporto dello Stockolm International Peace Research Institute (Sipri), sono tutte statunitensi le prime quattro aziende al mondo per vendita di armi, e lo sono sei fra le prime otto.

Di gran lunga più distanziata è la Russia, la seconda esportatrice, seguita dalla Svezia, dalla Francia e dalla Cina. Occorre notare, tuttavia, che nella classifica non sono ancora contabilizzati gli effetti dei colossali contratti siglati fra il 2014 e il 2015 con cui le petromonarchie del Golfo hanno da un canto “pagato” l’appoggio di Stati come la Francia o l’Egitto, dall’altro tentato di comprare il proprio predominio sulla regione. Contratti destinati a gonfiare i conti di molte società occidentali (e di molti uomini di Stato).

Lo studio del Congresso, come pure il rapporto del Sipri, hanno confermato come siano i Paesi in via di sviluppo, in larga parte privi di industrie di armamenti, ad alimentare nella stragrande parte le esportazioni di armi, a cui sacrificano decine e decine di miliardi dei loro assai spesso magri bilanci.

Comments are disabled

Comments are closed.

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi