Golan, Israele costruisce una nuova barriera

Visualizzazioni : 81

Israele cerca di blindare le Alture del Golan con una nuova barriera metallica che sarà costruita nell’estremo nord-est del territorio occupato alla convergenza del confine siriano e giordano.

Il ministero della Sicurezza israeliano lo ha annunciato giorni fa, adducendo il pretesto delle formazioni terroristiche insediate oltre i confini; singolare giustificazione per chi ha foraggiato largamente quelle bande aiutandole in tutti i modi. Anni fa, quando l’aggressione rischiava di travolgere la Siria e i sedicenti “ribelli” e qaedisti spadroneggiavano nel Golan, ad Israele non è passato per la mente di erigere barriere; lo fa adesso, quando dietro al confine s’affacciano i reparti di Hezbollah e le milizie palestinesi.

La decisione si spiega col crescente isolamento di Israele, che vede crollare i suoi alleati e si ritrova completamente solo nella regione. Secondo quanto dichiarato dal presidente israeliano Reuven Rivlin, blindare il Golan occupato è un modo perché non possa essere oggetto di negoziati quando la Siria avrà completamente sconfitto l’aggressione di cui è oggetto, e vorrà reclamare la completa liberazione del proprio territorio.

In realtà, il Golan non è solo un’area altamente strategica; sotto quelle alture ci sono ingenti giacimenti di idrocarburi a cui Israele non vuole rinunciare, tanto che ha già cominciato unilateralmente le prospezioni per il loro sfruttamento. Per questo nella zona ha già costruito un muro fra Jabal al-Shaykh e Hamma Suriyya, 90 chilometri a cui s’aggiungeranno quelli annunciati che partono proprio da quest’ultima località.

L’edificazione della barriera, che s’aggiunge alle tante altre, è l’ennesima dimostrazione che il Governo di Netanyahu non ha la minima intenzione d’instaurare rapporti con i vicini che non siano improntati alla sopraffazione.

Adesso che gli equilibri in Medio Oriente stanno mutando radicalmente, Israele pensa di trovare le soluzioni dietro filo spinato e cancelli, ma non saranno delle semplici barriere a fermare la Storia.

di Redazione

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi