/ Palestina / Da gennaio 11 bambini palestinesi uccisi da Israele

Da gennaio 11 bambini palestinesi uccisi da Israele

Redazione on 13 aprile 2019 - 08:39 in Palestina, Primo Piano

L’Ong per i diritti dei bambini Defense for Children International – Palestina (DCI-P) ha riferito che i militari israeliani da gennaio di quest’anno hanno sparato e ucciso 11 bambini palestinesi nella Cisgiordania occupata e nella Striscia di Gaza.

bambini-palestinesiDefense for Children International ha riferito che le vittime sono state uccise durante le proteste contro l’occupazione lungo il recinto che separa la Striscia di Gaza e i territori occupati, nonché un medico volontario ucciso nella città di Betlemme, situata a circa 10 chilometri a sud della città vecchia di Gerusalemme.

L’Ong ha riferito che i soldati israeliani hanno sparato al diciassettenne Bilal Najjar nell’addome durante le manifestazioni di protesta anti-occupazione nella Striscia di Gaza, aggiungendo che l’adolescente è morto in ospedale in seguito alle ferite da arma da fuoco riportate.

“Le forze israeliane stanno uccidendo bambini palestinesi con munizioni vere a tassi allarmanti”, ha dichiarato Ayed Abu Eqtaish, direttore del programma Accountability della DCI-P. Ha aggiunto: “Gli investigatori delle Nazioni Unite hanno recentemente scoperto che le forze militari israeliane hanno intenzionalmente preso di mira i bambini durante le manifestazioni a Gaza, una condotta che equivale a un crimine di guerra, eppure la comunità internazionale resta ferma mentre i bambini palestinesi vengono uccisi impunemente.

Inoltre, l’Ufficio centrale di statistiche palestinese (Pcbs) ha dichiarato in un rapporto pubblicato giovedì che il numero di bambini palestinesi uccisi dalle forze israeliane nel 2018 è aumentato notevolmente rispetto all’anno precedente, e ha raggiunto 57 rispetto ai 15 del 2017.

Secondo l’associazione Addamer, gruppo che lotta per i diritti dei detenuti, solo nell’ultimo anno 6.800 palestinesi, di cui 300 minori, sono stati arrestati da Israele. In contrasto con l’articolo 37 della Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia, quasi tutti i bambini palestinesi arrestati subiscono violenze fisiche e psicologiche che vanno dalla privazione del sonno all’isolamento. Molti di loro sono inoltre soggetti a detenzione amministrativa senza accuse né processo.

Le forze di sicurezza israeliane continuano ad abusare dei bambini palestinesi detenuti in Cisgiordania, mentre il numero di bambini palestinesi arrestati dalle forze israeliane è più che raddoppiato da ottobre 2015, secondo un rapporto pubblicato da Human Rights Watch.

di Giovanni Sorbello

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi