/ Palestina / Gaza, Unicef denuncia violenza contro i bambini

Gaza, Unicef denuncia violenza contro i bambini

Redazione on 13 aprile 2018 - 02:17 in Palestina, Primo Piano

Tutte le parti devono prendere precauzioni per proteggere i bambini nella Striscia di Gaza, ha dichiarato ieri il direttore regionale per il Medio Oriente e il Nord Africa presso il Fondo delle Nazioni Unite per i bambini (Unicef) Geert Cappelaere.

“È fondamentale che tutti gli attori di tutte le parti mettano al primo posto la protezione dei bambini: i minori non dovrebbero mai essere bersaglio della violenza e non devono essere messi a rischio di violenza né incoraggiati a partecipare alla violenza”, ha dichiarato il funzionario dell’Unicef, aggiungendo che negli ultimi 10 giorni tre bambini sono stati martirizzati e decine di altri sono stati gravemente feriti nella Striscia di Gaza.

Il territorio costiero è stato scosso nei giorni scorsi dalle continue proteste al confine con l’entità israeliana in cui i palestinesi manifestavano per il diritto dei rifugiati di Gaza di ritornare nelle case da dove sono fuggiti durante la guerra del 1948. Almeno 32 manifestanti sono stati martirizzati dalle forze di occupazione israeliane durante le proteste nelle ultime due settimane.

Deplorando tali atti di violenza, Cappelaere ha ricordato le terribili condizioni in cui vivono i bambini nella regione. In particolare, ha osservato che un bambino su quattro nel territorio palestinese richiede supporto psicologico a causa di un trauma passato. Il rappresentante dell’Unicef ha anche osservato che il tasso di disoccupazione tra i giovani a Gaza supera il 60%.

Il blocco su Gaza

L’entità israeliana ha imposto un blocco sulla Striscia di Gaza dal 2007, limitando fortemente le importazioni e le esportazioni da e verso il territorio, così come la libertà di movimento per gli abitanti dell’enclave. L’entità sionista sostiene che il blocco è necessario per ragioni di sicurezza.

di Redazione

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi