Fukushima, acqua centrale nucleare ancora radioattiva

Visualizzazioni : 5

Fukushima – La Tokyo Electric Power (Tepco) ha dichiarato che il trattamento dell’acqua ha rimosso tutti gli elementi radioattivi ad eccezione del trizio, che secondo gli esperti è sicuro in piccole quantità. La funzione principale dell’impianto di trattamento di Fukushima-1 consiste nel filtrare grandi quantità di trizio nell’acqua. Secondo un rapporto Tepco, l’acqua contiene ancora altri elementi, tra cui iodio radioattivo, cesio e stronzio.

FukushimaAlcuni pericolosi isotopi radioattivi non vengono catturati dallo speciale sistema di purificazione dell’acqua installato presso la centrale elettrica Fukushima-1, secondo il Japan Times. Il direttore generale della Tepco, Junichi Matsumoto, ha sottolineato che restano ancora elementi radioattivi, soprattutto all’inizio della crisi, quando i lavoratori hanno dovuto affrontare enormi quantità di acqua inquinata. “Abbiamo dovuto dare la priorità all’elaborazione di grandi quantità di acqua il più rapidamente possibile per ridurre il rischio complessivo”, ha dichiarato Matsumoto.

Secondo la Tepco, circa 161mila tonnellate di acqua trattata hanno da 10 a 100 volte il limite per l’immissione in mare. Secondo Tokyo Electric Power, ad agosto 2018, circa 680 container all’interno di Npp hanno accumulato circa 920mila tonnellate di acqua contenente trizio.

Nel marzo 2011, la centrale nucleare di Fukushima Daiichi è stata colpita da uno tsunami alto 46 piedi innescato da un terremoto di magnitudo 9,0, paralizzando il sistema di raffreddamento dell’impianto e provocando la fuoriuscita di materiali radioattivi, esplosioni di aria e idrogeno e infine l’arresto dell’impianto.

di Redazione

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi