Fplp: l’Autorità Palestinese è al servizio di Israele

Visualizzazioni : 30

di Giovanni Sorbello

Il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina ha espresso una forte condanna contro i recenti arresti da parte dell’Autorità Palestinese di sostenitori del Fplp, lo ha riferito un dirigente del movimento, Kayid al-Ghoul, all’agenzia Ma’an.

I continui arresti dei militanti della resistenza palestinese indicano chiaramente che l’Anp sta tentando di reprimere ogni opposizione ad Israele. La priorità dell’Autorità Palestinese è rappresentata dal coordinamento con l’esercito israeliano nella repressione di ogni forma di resistenza, afferma il dirigente del Fplp. 

La dichiarazione di al-Ghoul giunge subito dopo che le forze di sicurezza dell’Autorità Palestinese hanno arrestato tre sostenitori del Fplp nel campo profughi di Duheisha, a sud di Betlemme. Ci sono dei limiti alla nostra pazienza – aggiunge il leader del Fronte – e non escludiamo la possibilità di reagire con forza a questi continui soprusi. L’atteggiamento dell’Autorità palestinese è un “servizio gratuito” prestato alle forze militari israeliane, conclude al-Ghoul.

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi