Cisgiordania, altri tre giovani palestinesi assassinati dall’esercito israeliano

Visualizzazioni : 28

di Redazione

Altri tre giovanissimi palestinesi sono stati uccisi oggi dall’esercito israeliano in Cisgiordania.

Nihad Waked e Fuad Waked, entrambi di 15 anni, sono stati assassinati questa mattina dall’esercito israeliano vicino alla città di al-Araqah nel Governatorato di Jenin, in Cisgiordania.

Con il solito pretesto, l’esercito ha sostenuto che i due ragazzi erano intenzionati ad attaccare una pattuglia israeliana. Ad Israele questo basta per assassinare due ragazzini.

Come accade puntualmente, i soldati israeliani hanno impedito alle ambulanze della Mezzaluna Rossa palestinese di raggiungere la zona per soccorrere i due giovani.

Sempre questa mattina, un altro giovane palestinese è stato ucciso dall’esercito ad un posto di blocco ad est di Betlemme, dopo aver cercato, secondo la versione israeliana, di pugnalare un soldato.

Dall’inizio di ottobre 2015, almeno 178 palestinesi, tra cui molte donne e bambini, sono stati uccisi dalle forze militari israeliane.

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi