Cina: otto bambini uccisi in una scuola elementare

Cina
Visualizzazioni : 152

Cina – Un aggressore ha ucciso otto bambini e ferito altri due in una scuola elementare nella Cina centrale il primo giorno del nuovo semestre. L’attacco è avvenuto intorno alle 8 di ieri mattina nel villaggio di Chaoyangpo, nella città di Enshi, secondo quanto riferito dalla polizia di Enshi.

Il sospettato è un uomo di 40 anni soprannominato Yu, che è sotto custodia e indagato. Il motivo dell’attacco non è ancora chiaro. Secondo il Southern Weekly, che citava il personale della prigione di Hubei, il sospettato è stato rilasciato lo scorso giugno dopo aver scontato la pena per tentato omicidio.

Nel giugno dell’anno scorso, due bambini sono stati pugnalati a morte da un uomo fuori da una scuola elementare a Shanghai. Nell’aprile dello scorso anno, nove sono stati uccisi e oltre una dozzina di feriti fuori da una scuola media nella provincia nord-occidentale dello Shaanxi da un ex allievo in cerca di vendetta per essere stato vittima di bullismo.

di Redazione

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi